Casse self service al Decathlon

Come dicevo ieri, sono andato a fare un po’ di acquisti; l’ultima tappa è stata Decathlon, dove ho preso un po’ di roba per la spiaggia per i gemelli. Mi sono messo in coda, e a un certo punto un baldo giovane assistente ha detto “carte o bancomat?” e al mio assenso mi ha messo davanti a una cassa automatica, quelle che due anni fa mi erano state precluse. Vabbè, scarico con calma tutta la roba, cerco di capire per quale magia basti metterle nel cassettone per venire prezzate, e più o meno ci riesco. Peccato che (a) le boccettine di plastica non sono passate, e ho dovuto prendere la pistola ancorché vietatissima per prezzarle; (b) il buono sconto che avevo come sempre non è stato letto, e quindi il baldo giovane è dovuto arrivare e digitare tutte le 20 cifre o giù di lì; (c) avendo lui dovuto entrare nel backend dell’applicazione, dopo avere pagato ho dovuto richiamarlo per rimettere tutto in sesto.

Ma la parte più divertente è stata la coppia che era dietro in fila – più giovani di me, quindi non rompete con l’Ok Boomer, quelli erano Gen X pura – che quando ha scoperto cosa avrebbe dovuto fare si è ritratta impaurita dicendo che mai e poi mai, preferivano starsene in coda…

3 comments

  1. Con le casse automatiche anche io ho un rapporto di odio amore anche se alla coop ed adessp al Mega poi GS poi Carrefour ci sono. Di solito i problemi sono con i buoni pasto, per cui bisogna chiamare il cassiere per attivare il modo buoni pasto anche elettronici (al Carrefour) oppure se prendo i prodotti in scadenza con lo sconto che devo aspettare l’omino.
    Fino ad un paio di anni fa con le casse vecchie della Coop mi sono capitati diversi blocchi ed un paio di volte gli schermi blu

    Comunque sempre meglio della malefica idea del Carrefour ex Continente in cui si fa una sola coda per tutte le casse. Avendo studiato teoria delle code so che in teoria sarebbe piu` efficiente ed il tempo in coda risulta inferiore, ma ti ritrovi una coda che inizia davanti ai banchi dei surgelati e tutti ti guardano malissimo se devi decidere se comprare il Cucciolone, il Cornetto od il Mottarello e quindi metterti in mezzo alla coda

    • lì però il problema è della logistica del posizionamento dei gelati :-)

      • ma la logistica è corretta! I gelati si prendono per ultimi, se no si squagliano. Quindi, intanto che sei in coda, hai tempo per scegliere tra la Coppa del Nonno o i banana split! :-)