Le più importanti righe di codice

Ho trovato su hookii (che mi hanno detto si pronunci “óchi”, se non ho capito male…) questo articolo di Slate intitolato “The Lines of Code That Changed Everything”, dove sono raccolti vari esempi di codice (in senso piuttosto lato, il primo è quello per i telai nel ‘700…) che hanno cambiato la nostra vita. Devo dire che per me è stato un ritorno al passato più o meno gradito: non so per voi!

Bebras dell’informatica 2019

Come ogni anno, anche nel 2019 si terranno le gare a squadre Bebras, che in Italia sono gestite dal dipartimento di informatica dell’Università di Milano e dal centro Aladdin.

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, il Bebras nasce per avvicinare bambini e ragazzi all’informatica, e sono esplicitamente studiati per favorire la collaborazione sulla competizione, tanto che gli insegnanti possono scegliere il giorno in cui farle, senza contare che non sono individuali ma a squadre. Insomma, l’importante non è vincere ma imparare! Se conoscete qualche insegnante interessato, segnalategli la pagina con il regolamento; inoltre il prossimo 9 ottobre ci sarà anche un seminario (diffuso in streaming) intitolato “Il Bebras: una risorsa didattica per insegnare l’informatica come una disciplina scientifica”, rivolto agli insegnanti che vogliono allargare gli orizzonti dei loro studenti!

Amazon Prime Student

Il signor Amazon mi dice che se qualche studente clicca su questo link e si iscrive al periodo di prova gratuito Amazon Prime Student (che dovrebbe funzionare come Amazon Prime ma costare la metà, cioè 18 euro l’anno) allora mi darà du’ spicci. Non so se sarà poi vero, ma magari a qualcuno interessa…

Quando la nostra Marina salvava ufficialmente i migranti

Grazie agli amici di frenf.it (marcof, per la precisione), ho appena letto questo post che ricorda la missione della Marina Militare italiana nelle acque dell’estremo oriente per salvare un migliaio di vietnamiti.
Due soli commenti. Il primo è che nonostante nel 1979 fossi già sedicenne non mi ricordo proprio nulla di quella storia. Il secondo è che non sto parlando di come si comporta la nostra marina militare, ma di come si comportava il governo di allora…

Carnevale della matematica #131 – GOTO Dropsea

Anche se a giugno ci si era dato appuntamento a settembre, in realtà luglio ha avuto lo stesso il suo ricco carnevale, grazie a Gianluigi Filippelli che voleva ricordare – con qualche giorno di anticipo – il cinquantenario dello sbarco sulla Luna. Potete trovare da lui i contributi dei matematti :-)