Carnevale della matematica #155: GOTO Proooof

Roberto Zanasi, non pago di raccogliere i vari contributi, ha cominciato il post del Carnevale di questo mese con un teorema scacchistico-matematico che usa la successione di Thue-Morse. Buona lettura!

(Fun fact: all’università mi capitò un problema che era praticamente la successione di Thue-Morse. Peccato che io non la conoscessi e quindi trovai una successione ricorsiva diversa. Poi non ho mai avuto voglia di controllare se le due successioni erano ricavabili l’una dall’altra…)

The remaking of Sgt. Pepper’s

Qualche mese fa vi avevo parlato degli Analogues, quei pazzi olandesi che stanno suonando live tutti gli album dei Beatles che erano stati pensati per un lavoro solamente negli studi di registrazione: da Sgt. Pepper’s fino ad Abbey Road. (Let It Be era teoricamente pensato per essere live in studio, quindi sarebbe stato troppo semplice).

Ora ho trovato questo video (in olandese con sottotitoli in inglese, tranne quando parla Geoff Emerick) dove raccontano cosa hanno fatto per Sgt. Pepper’s, e ho cambiato idea su di loro. Non sono pazzi: sono oltre la pazzia :-)

How Normal Am I?

Se andate su hownormalami.eu potrete fare un giochino – occorre che la telecamera sia accesa, e viene assicurato che non verranno salvati vostri dati personali: poi decidete voi – che mostra quanto voi siete simili alla media delle persone, e soprattutto quanto sia facile riconoscere il nostro volto dalle immagini in rete.

Detto tra noi, non so se la colpa sia della videocamera del pc ma non è andato così bene. Ok, io sono normale al 50%, e questo passi; ma mi ha dato 43 anni di età e quindi ha stabilito che i 55 che avevo indicato (si potevano mettere multipli di 5, e io ho arrotondato per difetto) fossero una bugia. Perché penso che sia colpa della videocamera? perché l’indice della mia bellezza in una scala da 1 a 10 è 8,9. Oggettivamente non può essere così…

Eurovision in Turin (One Maneskin)

Faccio coming out. Non ho mai visto l’Eurovision Song Contest, e non ho mai ascoltato Zitti e buoni. Questo naturalmente non significa che io non sappia che i Måneskin abbiano vinto l’ESC, che per regolamento l’anno prossimo l’edizione si svolgerà qui in Italia, e che Torino è stata scelta come città ospitante – come ho detto, pensando probabilmente al festival di Sanscemo.

Ho scoperto che gli Eugenio in Via Di Gioia (mai sentiti nemmeno loro prima di oggi… ma si sa che per me la musica è finita decenni or sono) hanno fatto un brano a questo proposito. È bellissimo. (Poi per me c’è un bonus. D’accordo, è in via Po; d’accordo, la foto è sgranata; ma è il “mio” 15)