Secondo me l’asteroide ce lo meritiamo

Se avete una certa età come me vi ricorderete sicuramente il cubo di Rubik, e la frustrazione nel non riuscire a riportarlo nella posizione iniziale se non copiando le istruzioni – e ai tempi non c’era mica Internet – oppure con tecniche creative tipo togliere e rimettere gli adesivi o meglio ancora smontarlo e rimontarlo. Bene: ho scoperto che esiste una versione in rete, nel senso che si connette via bluetooth a un’app che da quanto ho capito ti dice quali mosse fare per riassemblarlo.

(Se proprio non potete farne a meno, mi sa vi convenga prenderlo su AliExpress)

One comment

  1. Beh… anche meglio! Non serve solo per sapere come risolverlo… ma per cronometrare i tempi, capire come migliorare, competere con altri nel mondo più o meno al tuo livello a partire dalla stesso scamble iniziale, imparare nuovi algoritmi, ecc.
    Se poi lo speed cubing merita l’asteroide non lo so, però a me piacerebbe competere nella soluzione da bendato… (il record mondiale è a 14.51 secondi, anche se probabilmente questo livello porta a lanciare un razzo per deviare un asteroide di passaggio e farlo finire sulla terra…)