Nichelle Nichols

Star Trek (la serie originale, TOS) non dovrebbe mai essere presa sul serio per le trame degli episodi, che sono così anni ’60 da risultare ormai solo divertenti. Però la serie è stata importante per tante altre cose: non ultima la presenza come coprotagonista del tenente Uhura, una donna nera nella plancia di comando di un’astronave. (Nichols raccontò poi che voleva lasciare la serie dopo la prima stagione, ma venne dissuasa da Martin Luther King che le disse che era un role model, e che Star Trek era una delle pochissime trasmissioni che faceva vedere ai suoi figli proprio per mostrare loro che i neri possono arrivare a fare cose che sembrerebbero loro precluse. Quello che è certo è che Nichols è stata poi una fenomenale testimonial per la Nasa, oltre ad essere sempre stata amatissima dai fan. Purtroppo negli ultimi anni è stata colpita da demenza senile, tanto che il figlio ha citato il suo agente per malversazione. Addio, Uhura, verso la frontiera finale.

(Sì, avrei potuto parlare di quello che dicono essere stato il primo bacio interrazziale della TV USA: ma onestamente essere baciate da Kirk era praticamente uno standard)

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.