tentativo di sondaggio

Ieri sera alle 20 sono stago chiamato da un numwro che il mio furbofono indica come “sospetto spam”. Rispondo. Un tipo si presenta come Ipsos, e dice che deve fare un sondaggio sull’ascolto della radio. Gli chiedo quando sarebbe durato (essendo io fortunello, la sera avrei avuto una riunione di condominio) e mi risponde “meno di mezz’ora”. “Venti minuti?” “Boh, dipende da quante radio ascolta”. Alla fine, per non sprecare tempo, dico che va bene. Il tipo mi snocciola tutto il pippone privacy, mi chiede se io o qualcuno della mia famiglia lavora nel campo dei sondaggi o della radio, e parte con le domande di profilazione. Una volta arrivato alla residenza e scoperto che sto a Milano, mi dice “un attimo che guardo la coda… no, è chiusa. Niente da fare. Arrivederci.”

Insomma non potrò aumentare lo share percepito di Radio Popolare :( Per quel poco che so io di statistica, immagino che la mia demografica fosse già piena. Però mi pare strano…

5 comments

    • evidentemente Milano è piena di gente che risponde ai sondaggi :-)

  1. necroposting forse… ho ricevuto la stessa telefonata e la stessa risposta “la coda è chiusa”: tuttavia prima di verificare la coda, mi ha fatto tre domande: età, presenza di linea fissa in casa, comune di residenza.

    il che sono esattamente le tre informazioni che volevano raccogliere: altro che ascolti delle radio!

    • sono informazioni che possono essere utili, ma non così tanto da fare un (finto) sondaggio apposta…