Ci sono giardinetti e giardinetti

Vi ricordate due settimane fa annuncio della SuperLeague seguito immediatamente da un’alzata di scudi delle squadre italiane di serie A che non erano state invitate? Bene: la Lega Calcio di serie A ha appena proposto di cambiare il format della Coppa Italia, togliendo le squadre di serie C e D che partecipavano anch’esse. Motivo? Esattamente lo stesso: guadagnare di più dai diritti televisivi. Incredibile, vero?

One comment

  1. c’è però una diffeernza fondamentale, la Superlega è pensata con 20 squadre delle quali 15 sono iscritte d’ufficio.
    Invece in serie A e in serie B ci possono andare tutte le squadre che vogliono e possono farlo, se trovano un presidente disponibile ad investire.
    Il Sassuolo ha militato per anni nei dilettanti, poi è stato comprato dalla MAPEI e oggi veleggia in alta classifica di serie A. Con il citerio di cooptazione della Superlega, con o senza i soldi di Squinzi, il Sassuolo (Chievo, Empoli) sarebbe stato fuori.