Quizzino della domenica: Tirare dritto

Alcune lettere maiuscole, come A, possono essere scritte usando unicamente segmenti; altre, come B, richiedono necessariamente anche tratti curvi. Qual è il numero più grande che può essere scritto in lettere usando solo segmenti?


(trovate un aiutino sul mio sito, alla pagina http://xmau.com/quizzini/p484.html; la risposta verrà postata lì il prossimo mercoledì. Problema tratto da un post di Michael Lugo.)


8 comments

    • A parte che non è un numero, in italiano si dice INFINITO che ti frega per la O. E il numero deve essere scritto con una font standard, sennò varrebbe tutto. Come da figura, in latino VNVM va bene perché la U maiudcola si scrive V…

      • :-)

        L’uso di un esempio in una lingua diversa dall’italiano (il latino) poteva indurre alla liceità dell’uso di un’altra lingua (l’inglese) considerata “franca” nelle comunicazioni; come alternativa, l’uso del francese INFINI rispetterebbe ugualmente le limitazioni caratteriali…

        Però, dovendo rimanere su numeri tradizionali, e partendo sempre dal latino https://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_di_numerazione_romano diventa interessante la sequenza (in cifre romane, quindi lettere a tutti gli effetti)
        MMMLXXXIX
        che in decimale equivale a 3089 (altre combinazioni non rispetterebbero la notazione standard, oppure richiederebbero i caratteri proibiti CD), e con l’apposizione di due linee orizzontali su ogni carattere diventerebbe
        = = = ==== ==
        MMM LXXX IX (in realtà non so come apparirà, in base alla tipologia dei caratteri visualizzati) che corrisponde a 3089000000 (tremiliardi ottantanovemilioni) a cui si può aggiungere una ulteriore sequenza, con l’apposizione di una singola linea orizzontale
        – – – – – –
        LXXX IX (con gli stessi dubbi di prima) che corrisponde a 89000 (ottantanovemila) ed infine un’ultima sequenza, stavolta senza ulteriori intoppi
        LXXX IX che corrisponde a 89, quindi tutte le sequenze, scritte di seguito, equivalgono a
        3 089 089 089 (tremiliardi ottantanovemilioni ottantanovemila ottantanove).

        Una notazione “furba” sarebbe quella esadecimale (perché le cifre esadecimali superiori a 9 si scrivono in lettere, in qualsiasi font), ad esempio FFFF FFFF FFFF FFFF HEX (64 bit tutti a 1) equivalente a (2^64)-1= 18 446 744 073 709 551 615 (oltre 18*10^18), purtroppo la notazione non è standardizzata, ad esempio potrebbe dover iniziare con 0x… quindi non va bene.

        Con la numerazione decimale espressa in italiano, a parte quel 20020 già ampiamente citato, non mi viene niente; se si potesse dire VENTI ALLA VENTI (20^20, oltre centoquattro “Yotta”, dove 1Y=10^24) sarebbe già buono, ma “non è un numero”, altrimenti potremmo scrivere cose del tipo VENTI ALLA VENTI ALLA VENTI (20^^20) e così via https://it.wikipedia.org/wiki/Notazione_a_frecce_di_Knuth

        (faccina anche in fondo) :-)

  1. bisogna definire il tipo di scritture. La “S” deve è esclusa per le sue curve o vale anche se scritta con linea spezzata? VENTIMILAVENTI va sicuramente bene, ma VENTIMILAVENTI ELEVATO A VENTIMILAVENTI …

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.