_In viaggio con Lloyd_ (libro)

Mi sa che avrei dovuto cominciare con il precedente Vita con Lloyd, di cui almeno avevo un’idea da alcuni ritagli visti nei social network. In questa sua opera seconda (Simone Tempia, In viaggio con Lloyd: un’avventura in compagnia di un maggiordomo immaginario, Rizzoli Lizard 2017, pag.167, € 14, ISBN 9788817095976, link Amazon) Tempia sceglie giustamente di non ripetersi nei siparietti e di partire invece per un viaggio… verso il proprio Destino, in una variegata compagnia: un’Ansia, una Paura, un Dubbio. E naturalmente con Lloyd che risponde alle lettere del protagonista, essendo questo un romanzo epistolare. Come avrete capito, Tempia è un funambolo della parola, e personifica tutti i luoghi comuni – a volte non troppo comuni – per raccontare di questo suo viaggio peculiare. Ecco: forse ha un po’ esagerato con queste personificazioni, soprattutto se si legge il libro tutto d’un fiato: ma direi che è una pecca minore.

Comments are closed.