_La matematica nel pallone_ (ebook)

9788865866498 “Rigore è quando arbitro fischia”. Immagino tutti ricordiate questa frase di Vujadin Boskov, anche se – come del resto succede a me – il calcio non è esattamente al centro dei vostri interessi. Bene: non vi siete mai accorti che quella frase non è altro che una definizione, proprio come quelle che si trovano nei libri di matematica? Ecco, Paolo Alessandrini, dopo il successo di La matematica dei Pink Floyd, stavolta ha scritto per la collana di ebook Altramatematica un librino sulla matematica nel pallone (al solito lo trovate a un euro e 99 su amazon, bookrepublic e negli altri store). Eh sì, anche nel giuoco del calcio abbiamo matematica, dalla trigonometria necessaria per capire come le azioni sulle fasce e quelle al centro del campo abbiano caratteristiche diverse agli studi per capire quali sono le caratteristiche vincenti per una squadra. Ma la cosa che mi ha più stupito è stato scoprire come il Brazuca, il pallone ufficiale per i Mondiali di calcio 2014, era fondamentalmente… un cubo! Tutta colpa del matematico ucraino Aleksei Pogorelov… ma se volete saperne di più dovete leggere il libro.

5 comments

  1. Maurizio: «la cosa che mi ha più stupito è stato scoprire come il Brazuca, il pallone ufficiale per i Mondiali di calcio 2014, era fondamentalmente… un cubo!»

    Étienne Ghys, directeur de recherche del Centre national de la recherche scientifique francese, alla École normale supérieure di Lione, l’anno scorso ha dedicato un articoletto a questo «cubo sferico», concluso così:

    «Je suis émerveillé par l’inventivité des ingénieurs de Adidas qui ont tout simplement « redécouvert » le théorème de Alexandrov-Pogorelov : je suis convaincu qu’ils ne le connaissaient pas (et même qu’ils ne le connaissent toujours pas).» :D

    http://images.math.cnrs.fr/Le-Brazuca-le-ballon-cubique-de-la.html

    • Paolo non entra nel merito della conoscenza del teorema. Scrive infatti «I progettisti dell’Adidas meritano un encomio: hanno escogitato, per le sei “facce” del Brazuca, una forma esteticamente piacevole e al tempo stesso in linea con il teorema di Pogorelov»