Quizzino della domenica: Chi volete aiutare?

È notte. Piove a dirotto. State guidando la vostra Smart per una strada sperduta in mezzo al niente: l’ultimo paese passato è a venti chilometri di distanza, e la città dove state andando è anch’essa a venti chilometri. A un certo punto vi accorgete che sotto una pensilina ci sono tre persone che cercando di ripararsi. La prima è un vostro amico d’infanzia, che tanti anni fa vi salvò la vita ma non avete mai potuto ringraziare perché vi eravate persi di vista. La seconda è un’infermiera con il volto chiaramente distrutto: è in pericolo di vita, e deve arrivare il più presto possibile all’ospedale. Guardate la terza che a sua volta vi guarda: è chiaro che è la persona della vostra vita. Se aveste una Smart for 4, non ci sarebbero stati problemi; carichereste tutti, e via verso la città. Ma la vostra Smart è a due posti. Cosa fate?


(trovate un aiutino sul mio sito, alla pagina http://xmau.com/quizzini/p554.html; la risposta verrà postata lì il prossimo mercoledì. Problema da Jaume Sués Caula, Giochi di ingegno per esercitare il cervello, Armenia 2017, problema 32; immagine da FreeSVG)

10 comments

  1. L’infermiera mente. Se era davvero in fin di vita chiamava un’ambulanza. Quindi carico l’amico e la persona della mia vita, che si innamoreranno e saranno per sempre felici. In questo modo mi sarò anche sdebitato con il mio amico.

  2. Quando ero giovane io, su una 500 ci si entrava in 6.

    Ma l’infermiera ha probabilmente una malattia contagiosa e ormai anche gli altri 2 sono spacciati.

    Quindi tiro dritto.

    • Anche perché l’infermiera è in fin di vita e gli altri due non fanno nulla?

    • Non ho trovato disegni con una pensilina :)
      (Mi avevano detto che avevo sbagliato il link, solo che sono pigerrimo…)

  3. Ma soprattutto, come ci sono arrivati lì? E cosa ci fanno sotto una pensilina in mezzo al nulla? E’ tutto molto sospetto…

    • Evidentemente non conosci il dèmone dei quizzini, una specie di poltergeist che fa di questi scherzi.