Quanto traffico su Marte!

In undici giorni entreranno in orbita intorno a Marte tre navicelle: Hope, degli Emirati Arabi Uniti; Tianwen-1, cinese, e Perseverance, statunitense. Per la cronaca, l’ESA avrebbe dovuto lanciare ExoMars20, ma l’anno scorso i test non erano terminati e così la missione è stata posticipata di due anni.

Sicuramente gare di questo tipo sono meno pericolose per il pianeta delle prove muscolari che rischiano sempre di terminare con una guerra; mi chiedo però se esiste un certo qual coordinamento sugli scopi delle missioni…

EDIT: Come mi fa notare Gianluigi Filippelli, la missione americana è Mars2020, mentre Perseverance è il rover che sarà depositato sulla superficie marziana.

One comment