non bastavano le lettere normali?

Questi sono gli orari di ingresso di una scuola media milanese (no, non quella dei gemelli). Io capisco che il nome della classe è una semplice etichetta e non ha nessun significato pratico: ma qualcuno mi riesce a spiegare perché quest’anno hanno deciso di chiamare due classi prime “alfa” e “beta” anziché “A” e “B”? (che l’ultima prima sia “C” ha senso: fosse stata “gamma”, qualcuno si sarebbe sicuramente chiesto perché non si usava la lettera C…)

6 comments

  1. Aggiungo un’altra domanda: perché gli ingressi sono sfalsati (8.00/8.10 o 9.00/9.10) mentre le uscite sono concentrate (12.00 o 13.00). Gli assembramenti si formano solo alla mattina?

    • domanda intelligente (i gemelli la settimana prossima partono con quattro ore, dalle 7.55 Cecilia / 8.05 Jacopo fino alle 12 entrambi). Probabilmente la logica è che essendo irreggimentati per classe sono i professori a verificare l’assenza di assembramento.

  2. Empiricamente posso dire che alla mattina la scuola media di fronte a quella di mia figlia e quella di mia figlia ha 2x il numero di persone presenti all’uscita.

    Il motivo principale è che diversi arrivano molto presto (mezzi, piuttosto che genitori che devono andare in ufficio) mentre all’uscita uno se ne va e basta.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.