Non più Mafia, sempre Capitale

Occhei, la Cassazione ha sentenziato che Carminati and friends avevano formato due associazioni a delinquere, ma che quelle associazioni non erano mafiose. Quindi le condanne restano, ma le pene devono venire rimodulate con un nuovo processo d’appello (una delle stupidaggini della legge italiana. Sarebbe bastato fare una proporzione rispetto alle pene possibili, no?)

Quello che non ho capito è perché questa notizia dovrebbe cambiare la percezione di quello che è successo, e soprattutto quale sarebbe esattamente la firma di un’associazione mafiosa…

4 comments

  1. In effetti, il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso, è anomalo. Come lo è anche la associazione a delinquere semplice. In molti stati, non esiste nulla di simile. A mio parere, correttamente. Il reato è la corruzione, la minaccia, la rapina, l’omicidio,… a risponderne deve essere chi lo ha compiuto; e i suoi complici veri e propri (il palo dei rapinatori, il custode del nascondiglio dove è tenuto un rapito,…) non chi è stato visto e fotografato al tavolo d’osteria con il ladro, magari per la cresima del figlio.
    Va detto che, da quando l’attività dei giudici si basa su annunci e conferenze stampa, su mega processi regolarmente ridimensionati nei gradi successivi, il tutto propedeutico alla discesa in politica, da quando siamo messi così, non dobbiamo stupirci se accadono queste cose

    • L’associazione a delinquere ha un suo senso, perché l’unione fa la forza e quindi in tanti si possono fare più cose che da soli; ergo è giusto punire anche i complici.
      Quello che non ha senso è il “concorso esterno” in associazione mafiosa, che è un modo per dire “tu mafioso non sei, o almeno non siamo riusciti a dimostrare che tu lo sia, ma ti puntiamo lo stesso perché hai amici mafiosi “.

      • IL problema è la definizione di mafioso, che non è completamente oggettiva. Da qui il cambio di attribuzione (a seconda di come un giudice interpreta la cosa).

        “Sarebbe bastato fare una proporzione rispetto alle pene possibili, no?”

        Assolutamente *no*. Proprio per la quantità e qualità di differenze sul piano penale che vanno ben al di là di dire “aggiungo X mesi”. Va rifatto tutto.

        • «ci sarà un processo d’appello bis per il ricalcolo delle pene alla luce della declassazione del reato in associazione a delinquere semplice.» Non va rifatto tutto.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.