Quizzino della domenica: botti

Centocinquant’anni fa, quando c’erano ancora i dazi per portare i beni in città, due commercianti di vini arrivano a Parigi, uno con 64 botti piene di vino e l’altro con 20 botti. Tutte le botti hanno lo stesso valore. Non avendo denaro sufficiente per pagare il dazio, il primo lascia cinque botti più 40 franchi, mentre il secondo lascia due botti e riceve indietro 40 franchi. Qual è il prezzo di una botte e quello del dazio corrispondente?

(un aiutino lo trovate sul mio sito, alla pagina http://xmau.com/quizzini/p302.html; la risposta verrà postata lì il prossimo mercoledì. Problema di Walter Rouse Ball, citato da Federico Peiretti, Il grande gioco dei numeri; immagine di kevie, da OpenClipArt.)

2 comments

  1. in sostanza il primo fa passare 59 botti, pagando con 5 botti + 40 franchi
    pertanto 59 Dazi valgono quanto 5 Botti più 40 Franchi
    59 D = 5 B + 40 F
    similmente,
    18 D = 2 B – 40 F
    sommando,
    77 D = 7 B
    La tassa è pari a 1/11 del valore di una botte piena

  2. il valore di una botte è 120 franchi (=f)
    il dazio è pari a 7/84 (=d) del valore trasportato

    5+40*f = d*64
    2-40*f = n*20