oclocrazia e blachennomio

Signori, è ora di distinguersi dalla folla e imparare qualche parola nuova. Occhei, probabilmente se siete tra i miei ventun lettori, probabilmente le conoscete già… ma non si sa mai.

Oclocrazia significa letteralmente “governo della massa”, nel senso che le decisioni sono prese dalla massa (scegliete voi se la ggente, il popolo, o i cittadini: tanto non cambia nulla). Il termine è già registrato nei grandi filosofi greci, il che mostra che noi non inventiamo proprio nulla. Inutile dire che per loro l’oclocrazia era una perversione del già pessimo concetto di democrazia; ma i risultati li abbiamo comunque sotto gli occhi tutti i giorni.

Anche blachennomio è una parola di origine antica, per la precisione ellenistica, e significa “tassa sulla stupidità”. Ad Alessandria d’Egitto gli astrologi venivano tassati con il blachennomio proprio perché si facevano i soldi sfruttando la credulità della gente. Per i talebani del politicamente corretto, mi affretto ad aggiungere che “stupido” in questo caso non significa “diversamente intelligente”: il termine blax significa letteralmente “pigro”, quindi uno che ha volontariamente spento il cervello e pertanto è giusto che paghi (indirettamente, nel senso che lui paga l’astrologo e questo versa poi le tasse). Il blachennomio ce l’abbiamo ancora oggi: non tanto nelle tasse sulle sigarette che in effetti servono per avere i soldi per curare i fumatori che si ammalano quanto nelle lotterie. Non siete contentoni?

10 comments

  1. “le tasse sulle sigarette che in effetti servono per avere i soldi per curare i fumatori che si ammalano”

    ??? Beh, effettivamente un famoso studio di una altrettanto famosa società del tabacco dice proprio questo, ma ci vuole un bel pelo per considerare tra i benefici per lo stato (e quindi per la collettività) la morte di un buon numero di fumatori con conseguente risparmio su sanità & pensioni.

    Ma forse è solo perché già infuria la campagna elettorale e sono tutti, temporaneamente, più buoni e meno liberisti del solito.

    • beh, no: dicevo solo che non possiamo definire un blachennomio le tasse sulle sigarette.

      • Ah, certo che possiamo!

        Se uno stato creasse una tassa sulle sigarette pensando così di ripagarsi i costi sanitari e sociali del fumo il risultato sarebbe una tassa basata sulla stupidità di quello stesso stato :-)

  2. Il titolo in minuscolo è una scelta stilistica o un fatto casuale?

    • scelta stilistica, come iniziare le risposte in minuscolo. Il buffo è che dopo un punto la maiuscola ce la metto eccome!

  3. Grazie. Spero di usare presto queste due difficili parole.

    • oclocrazia la conoscevo già, blachennomio l’ho imparata dal link che ho messo nel post.

  4. Beh nella tua carriera di blogger avrai senz’altro avuto trascorsi da onomaturgo :-).
    Ad ogni modo già solo col suffisso (più propriamente suffissoide, da quel che leggo sul sito della Crusca e della Treccani) -crazia ci si può davvero sbizzarrire con tentativi dai registri più disparati.

    Ad una rapida googlata escono fuori perlomeno:

    adhocrazia (da ad hoc)
    aristocrazia
    autocrazia
    burocrazia
    cleptocrazia
    correntocrazia
    democrazia
    demoplutocrazia
    fallocrazia
    fisiocrazia
    gerocrazia
    gerontocrazia
    ideocrazia
    ierocrazia
    infantocrazia
    leadercrazia
    lentocrazia
    lobbycrazia
    meritocrazia
    nucleocrazia
    oclocrazia
    oligocrazia
    olocrazia
    onagrocrazia
    onnicrazia
    partitocrazia
    plutocrazia
    plutodemocrazia
    socialdemocrazia
    spartitocrazia
    stratocrazia
    talassocrazia
    tangentocrazia
    tecnocrazia
    telecrazia
    telocrazia
    teocrazia
    timocrazia
    videocrazia

    (in grassetto quelle di cui ignoravo il significato… ho fatto lo scientifico, ignoro il greco :-P ).

    Per il significato di olocrazia (oltre a poterlo ritenere sinonimo di oclocrazia), una possibile risposta viene da qui: https://groups.google.com/forum/#!msg/it.cultura.linguistica.italiano/tdIlxcZC0pk/m_z4lMVXvNEJ .

    Alcune delle parole dell’elenco sono descritte in modo colorito qui: http://www.treccani.it/magazine/lingua_italiana/parole/leadercrazia.html

    Quanto al sito “unaparolaalgiorno” non lo aprivo dai suoi esordi nel 2010! Grazie per avermelo ricordato…
    Link (almeno pro tempore, fintanto che non aumenteranno le voci) alle primissime parole inserite: http://unaparolaalgiorno.it/parole/sfoglia/page:142