_L’ultima equazione_ (libro)

“Herr Doktor”, Albert Einstein, era alla fine riuscito a creare una teoria del tutto: ma resosi conto del suo potenziale distruttivo qualora fosse caduta nelle mani sbagliate non la pubblicò mai e ne comunicò qualche parte ai suoi assistenti degli ultimi anni. Cinquant’anni dopo, qualcuno scopre la cosa e cerca di recuperare quelle formule… Questa è la trama alla base di questo libro (Mark Alpert, L’ultima equazione [Final Theory], Tea 2010 [2008, 2009], pag. 376, € 8,90, ISBN 978-88-502-2166-0, trad. Roberta Zuppet); ma possiamo tranquillamente dire che è solo una scusa per un romanzo d’azione con colpi di scena a ogni pagina e tanto, tanto sangue. Alpert scrive per Scientific American, e il suo lavoro, come dice nei ringraziamenti, è quello di semplificare le formule matematiche per i lettori della rivista, quindi la parte scientifica è a prima vista sensata (e tradotta bene da Roberta Zuppet); ma diciamo che nessuno sta a controllarla, come nessuno si mette a verificare i buchi nella trama anche perché l’autore non lascia il tempo di pensarci su. Una bella lettura leggera, in definitiva.

One comment

  1. bello. Il 2 ottobre è il compleanno del mio papà (che è un fisico) e sono alla caccia di un libro adeguato. Magari se non ci fosse scritto “l’ultima” equazione lo prenderei… vorrei qualcosa di ben augurante.