Lo sapete che c’è anche il 2×1000?

Quando si deve pagare le tasse sappiamo da decenni dell’esistenza dell’8×1000 alle chiese che hanno stretto un accordo con lo stato italiano e del 5×1000 alle associazioni non lucrative. Se non lo sapessimo siamo comunque martellati dalla pubblicità. Wikimedia Italia – che non gestisce Wikipedia in lingua italiana ma la promuove, oltre a occuparsi della promozione della cultura libera: non smetterò mai di ripeterlo – può ottenere da anni il 5×1000, che è una parte preponderante delle nostre entrate.

Quello che non tutti sanno è che ora è possibile anche destinare il 2×1000 non solamente ai partiti politici, come una volta, ma anche alle associazioni culturali. Se quindi preferite dare il vostro 5×1000 ad altri enti ma ci volete comunque bene c’è questa nuova possibilità. Il codice fiscale da usare è 94039910156. (No, non si può dare il 2×1000 a un partito e a un’associazione culturale, dovete fare una scelta).

Per massima trasparenza, qui trovate l’elenco di tutti gli enti ammessi al 2×1000, e qui trovate sia il bilancio 2020 che il bilancio sociale 2020; quest’ultimo non era ancora obbligatorio, ma abbiamo voluto portarci avanti col lavoro.

[EDIT] Per una strana congiuntura – nel 2020 abbiamo ricevuto i fondi del 5×1000 di due anni – il bilancio solidale 2020 era obbligatorio. Non è stato comunque un grande problema, perché l’avevamo già cominciato ad approntare.

7 comments

  1. Lo sapevo e quando ho visto le 69 pagine dell’elenco del sito del MiBAC MiC mi è preso un colpo e ho desistito. Ma noto con stupore che quello del Governo di cui hai messo il link te ne riporta 81 di pagine! Solo impaginazione diversa? Ancora più spaventoso così…

  2. L’avessi saputo un paio di settimane fa avrei dato il mio contributo. Sarà per il prossimo anno.

  3. A me risulta che ci siano due 2×1000 distinti (uno per i movimenti politici, uno per le associazioni culturali); nella compilazione del modello unico on line sei obbligato a valorizzarli entrambi (per uno dei due ho valorizzato “nessuno”, che è l’ultima scelta, ma è comunque una scelta); deduco che siano due contenitori distinti, anche perchè il budget del 2 per mille alle associazioni culturali è identico a quello dei movimenti politici (che sfiorano detto budget pur non raggiungendo il 3% delle firme, quasi tutti non danno soldi ai movimenti politici; ne consegue che se le associazioni culturali raccoglieranno molto più del 3% delle firme, prenderanno molto meno del 2 per mille, in realtà)

    • avevo fatto la prova con il mio precompilato: avevo indicato un partito e un’associazione (Wikimedia Italia :-) ) e non mi ha fatto andare avanti. Solo mettendo “nessuno” tra i partiti ho potuto chiudere.

  4. Da quel che leggo su https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/scelte-8-5-e-2-per-mille-irpef-2021/2-per-mille-2021-cittadini
    ____________
    2 per mille
    Partiti politici
    ….
    Associazioni culturali
    Il contribuente può inoltre destinare una quota pari al 2 per mille …
    _____________
    mi sembra pacifico che si possa firmare per nessuno, per entrambi, solo per il primo dei due per mille; è meno ovvio che lo si possa fare per il secondo senza farlo per il primo, dipende come si interpreta “inoltre”; ma la mia esperienza, e anche la tua, sembra dire che è possibile

  5. Con la dichiarazione di mio padre ho scelto un partito AND una associazione. Mi ha fatto salvare la scelta. Quindi penso si possa fare. Poi mio padre mi ha detto che il partito quest’anno NO. Per l’associazione l’ho convinto a dare i soldi a Wikimedia Italia. :-)