Suleimani

Gira una voce secondo cui l’assassino di Suleimani sarebbe stato inserito dal Pentagono tra le varie opzioni in modo che Trump ne scegliesse una meno improbabile, e che invece il presidente l’abbia subito accettata. Il vero problema è che tutto questo, vero o falso che sia, appare perfettamente plausibile.

Comments are closed.