La mappa delle zone di Milano


Leggo su UrbanFile (da cui ho anche tratto l’immagine qui sopra) che il comune di Milano ha recentemente aggiornato i nomi di alcuni degli 88 quartieri cittadini (pardon, Nuclei di identità locale o NIL: chi conosce il LISP capirà bene qual è la loro utilità…)
Ad ogni modo io continuo ad abitare al Montalbino, ma non credo che qualcuno lo sappia: faccio più in fretta a dire “tra Maciachini e Istria” 🙂

3 comments

  1. Potrei dire lo stesso di Sella Nuova, Arzaga, Simonetta.
    Ma un toponimo non è utile od inutile, è un toponimo e basta.
    Ha un senso comunque, che venga poco o tanto utilizzato non conta.