_La scienza sotto l’ombrellone_ (libro)

[copertina] Avete presente quei libri classificati tra le cosiddette “letture estive”? Bene, questo libro (Andrea Gentile, La scienza sotto l’ombrellone, Codice 2014, pag. 192, € 18, ISBN 978-88-7578-438-6) è sì “estivo” ma per tutta un’altra ragione. Lo spunto da cui il libro parte è quello di una bella giornata passata in spiaggia; ma in realtà questo è un testo di divulgazione scientifica, sempre leggera ma non per questo tirata via, su temi di fisica, chimica, biologia. L’idea di mettere insieme scienze diverse, in un libro tutto colorato – se vi foste chiesti come mai il prezzo è più alto della media, ora lo sapete – secondo me è vincente: se leggi un pezzo divulgativo non lo fai per studiare ma per conoscere qualcosa di nuovo, e sentire parlare di tanti temi diversi permette di conoscere più cose e soprattutto di vedere come la scienza sia comunque qualcosa di armonico, e non una mera raccolta di informazioni che possono essere più o meno utili.
I capitoli del libro sono inframmezzati da riquadri contenenti curiosità varie e approfondimenti legati ai temi trattati, permettendo così ai curiosi di scoprire ancora cose nuove. D’accordo, forse novembre non è stato il mese migliore per leggerlo, ma diciamo che mi sono portato avanti con il lavoro… Il testo è altamente consigliato!

4 comments

  1. E come al solito non è disponibile so Kobo. Poi gli editori si lamenanto ché Amazon ha un monopolio.

  2. Comprare tramite Kobo (sito o dispositivo) è mille volte più comodo che comprare su BookRepublic (che uso da tempo) e poi andare sul computer con Windows dove c’è ADE, collegare il lettore, scaricare, caricare. Piccolezze ma è la differenza tra “5 euro, lo compro” e “non c’ho voglia, non è che mi serva proprio, magari la prossima volta che devo comprare qualcosa su BookRepublic”.

    Odio questa situazione e spero che un giorno i lettori abbiamo la possibilità tramite un protocollo apposito di parlare con i var negozi (così io scelgo il negozio e lui si preoccupa dei file). Ma per adesso non è così e non capisco perché gli editori taliani snobbino tutti il principale rivale di Amazon. E poi si lamentano che Amazon ha un quasi monopolio.

    • Perché usare ADE? A me almeno hanno detto che i libri di Codice hanno un soft DRM, quindi basta copiare il file senza problemi. Poi non so come sia fatto il Kobo e se può connettersi direttamente a BookRepublic…