Nomi e Cognomi (insieme)

letterina Quella qui a fianco è una lettera che ci siamo trovati nella buca della posta sabato mattina. (Ho cancellato tutti i riferimenti personali, non quelli dell’agenzia). Lo so, almeno a Milano è impossibile passare più di due settimane senza agenti immobiliari che citofonano per sapere se qualcuno nel palazzo pensava di vendere casa – e secondo te io te lo vado a dire? – o infilano i loro volantini. Questa volta però c’era una differenza: la lettera indicava cognome e nome mio e di mia moglie. Ci fosse solo stato il nome e cognome mio (o suo) potrebbe essere stato preso ovunque. Ci fossero stati solo i nostri due cognomi, potevano essere stati copiati dalla casella della posta. Così però devono essere stati presi da qualche parte. Quale?

9 comments

  1. citofonano per sapere se qualcuno nel palazzo pensava di vendere casa – e secondo te io te lo vado a dire? –

    Ma se uno vuole vendere casa non ha interesse che si sappia in giro?

    • Tralasciando il fatto che non chiedono se tu vuoi vendere casa ma se conosci qualcuno, i casi sono due: o non vuoi pagare la commissione alla società immobiliare, e quindi questo non ti interessa, oppure sei già passato per una società, e quella tipicamente ti chiede l’esclusiva.

      • Ahh, credevo che segnalare nomi fosse solo una buona occasione per le vendette post-assemblea condominiale!
        Sta a vedere che spetta pure la provvigione per aver messo in contatto compratore e venditore!

  2. A Milano le agenzie immobiliari sono fortemente invasive, ed hanno il quasi monopolio delle transazioni. Pochissimi riescono a vendere direttamente ed a caro prezzo: chi lo fa deve sorbirsi un attacco quotidiano delle N agenzie delle vicinanze. E’ anche un porto di disperati: conosco alcuni che avendo perso il lavoro causa COVID non hanno trovato altro che entrare nel giro. Gli agenti non soci vengono pagati con le commissioni, non hanno stipendio, quindi si agisce sulla leva della sopravvivenza.

    Venendo al dubbio dei nomi, di modi ce ne possono essere diversi. Uno che conosco è semplicemente che la medesima agenzia (od un agente che è migrato a quella agenzia) aveva fatto una precedente transazione nello stabile, e già che c’era, si era preso nota degli altri proprietari, che torna utile. Un altro modo è allungare una mancia al portinaio/a.

  3. “_Vi_ ringrazio per la _Sua_ attenzione” fa venire il capogiro (e per giunta, a voler essere formali, non è corretto nessuno dei due).

    • il primo è corretto, visto che la lettera è indirizzata a me e Anna :-)

      • Visto che a ognuno di voi dà del lei, a rigore dovrebbe usare “loro”: “Li ringrazio per la Loro attenzione”. Lo so che non lo fa più nessuno, me incluso.