un chilo uguale un litro?

Il mio amico di lunghissima data Fabio mi ha mandato questa foto che ha scattato a una confezione di succo di mela venduto alla Coop. Come potete vedere dall’etichetta, gli ingredienti sono “succo di mela da concentrato”, il che significa che si prende il succo, lo si deidrata per diminuirne il volume, lo si manda nello stabilimento di produzione e si riaggiunge l’acqua tolta. Ma quanta acqua si aggiunge?

Leggendo quanto scritto dalla confezione, la prima risposta che viene in mente è “esattamente quella tolta”, considerando che da un Kg di mele si ottiene un litro di succo. Peccato che innanzitutto ci sono degli scarti: da buccia e torsolo non ricavi nulla. Ma inoltre – e questo lo si dovrebbe già sapere dalla fine delle elementari – la densità del succo di mela è maggiore di 1, perché è acqua più sostanze in sospensione che pesano di più (altrimenti finirebbero a galla anziché posarsi sul fondo). Quindi ci si mette più acqua di quella che viene tolta. Non è la fine del mondo, intendiamoci, ma possiamo dire che quella scritta è un po’ fuorviante?

10 comments

  1. Nì.

    Io capisco che quello contenuto nella confezione è l’equivalente del succo che si otterrebbe centrifugando un kg di mele; successivamente lo si diluisce (reidrata, in questo specifico caso) per per arrivare ad un litro.

    A occhio e croce facciamo che da 1 kg di mele si ottengono 0.8 litri di succo di mela -> il “prodotto” finale è un litro ottenuto da 0.8 litri di centrifugato. Direi che alla famosa e famigerata “casalinga di Voghera” potrebbe essere comprensibile.

  2. @ .mau.

    considerando che da un Kg di mele si ottiene un litro di succo

    Da dove ricavi questo dato?

    • ho scritto “la prima risposta che viene in mente” e poi ho passato il resto del post a dimostrare che non è vero.

      • eh, infatti da un chilo di mele si ottiene un litro di prodotto.

        Cioè in pratica hai fatto un post per dire che non era vera la prima cosa che ti era venuta in mente?? 😉

        • ho scritto “la prima risposta che mi viene in mente”? (la mia prima risposta è stata “ma qual è il peso specifico del succo?”, per amor di cronaca)

  3. È vero.
    Però non irritarti. Sarà venuta male ma la mia era solo una battuta.

    p.s. Non vorrei irritarti ancora di più ma tanto per fare il punta****ista faccio notare che la tua prima risposta non può essere “ma qual è il peso specifico del succo?”.
    Tutt’al più la prima domanda!
    🙂 🙂 🙂

    • Anche io mi chiedevo se i litri moltiplicati per la densità del flusso magnetico espressa in Tesla poi sono davvero equivalenti ai gradi kelvin moltiplicati sempre per la densità del flusso magnetico ma espressa in Gauss.
      Ma francamente preferisco bere acqua del rubinetto e mangiarmi una mela intera.

  4. Macon “1 kg di mele” si può intendere non per forza come “1 kg di mele *intere*”, ma “1 kg di mele *sbucciate e detorsolate*”…