Scasso senza furto

Ieri dopo pranzo il mio vicino mi manda un messaggio whatsapp: “Ciao Maurizio, ma vi hanno aperto il box stanotte?” Io ovviamente non ne sapevo nulla, visto che è notorio che l’auto a casa mia si usa il meno possibile. Gli chiedo lumi e mi dice che c’era un buco vicino alla serratura nel nostro box e in altri due. A questo punto gli chiedo se la macchina c’è ancora, e lui mi dice di sì. C’era anche la pompa per bicicletta; tutto il resto era comunque rumenta tale che a toglierla avrebbero solo fatto un favore ad Anna che si lamenta sempre.
Tornato a casa nel pomeriggio – tanto non c’era nulla di urgente, a questo punto – scopro che nell’auto erano persino rimaste le monete per il carrello del supermercato. (Nota: lasciamo la macchina aperta con i finestrini abbassati, anche se ovviamente senza chiavi. Quindi in questi casi il ladro non deve rompere un vetro o la serratura.) In definitiva io dovrò muovere l’economia per chiamare un fabbro e riparare il tutto, senza nessun guadagno per il ladro. Niente male, vero?

5 comments

    • in condominio dobbiamo comunque fare dei lavori, è subottimale scassare più saracinesche e avere un unico costo di uscita.

      • Solo se chiamate un solo artigiano, se ne chiamate diversi ognuno ha il suo costo di uscita.
        Se lo chiamate in tempi diversi ci sono più costi d’uscita.

  1. E se fosse l’inizio di un romanzo? Un matematto protagonista suo malgrado di una spy story in cui si mescolano P contro NP, i servizi segreti malesi e le predizioni di John Titor 🙂

  2. È successo anche nel mio condominio qualche anno fa: una decina di box con buchi vicino alla serratura che sembravano fatti con apriscatole gigante. Non era stato portato via nulla, solamente le monete dalle auto (solo dalla mia anche il telecomando per il cancello, così poi l’uscita del tecnico che aveva riprogrammato i telecomandi l’avevo dovuta pagare io per tutti). Anche noi eravamo rimasti molto stupiti che non avessero rubato nulla ma la polizia che ci aveva spiegato che episodi come questi sono comuni e spesso si tratta di una specie di rito di iniziazione per nuovi membri di gang giovanili.