OverBook (a mia insaputa)

A inizio aprile, tramite il comune amico Federico, sono stato contattato per sapere se mi interessava partecipare a un progetto di “lettura creativa” che partirà quest’autunno: gli scrittori non parleranno dei propri libri ma di quelli che sono stati per così dire “di formazione”. Rispondo di sì, in fin dei conti è sempre divertente provare a fare qualcosa di nuovo. Nella chiacchierata mi si accenna che si pensava a un evento di promozione in occasione di Tempo di Libri. Io registro la cosa e me ne dimentico, come al mio solito.
Oggi mi arriva un messaggio da Google Alert: lo apro, pensando che ci sarà stato il solito sito che distribuisce copie pirata dei miei libri, e invece scopro che questo sabato alle 19 parteciperò all’evento di presentazione di OverBook al palazzo delle Stelline. L’ingresso è libero: cosa farò, oltre che il “finto studente”, non lo so 🙂

Comments are closed.