All’interno della sezione web del magazine”Liberi Tutti” del Corriere della Sera, oggi è stata pubblicata una bella recensione di Valeria Palumbo su Numeralia. Una cosa che mi è piaciuta particolarmente è che ha parlato di numeri diversi dal solito, come 451 e 555; l’altra cosa è che ha accuratamente evitato di parlare di matematica, cosa che non è difficile a partire dal testo – che troppo matematico non è – ma che spesso viene tralasciata, perché ufficialmente il libro è nella sezione “matematica”. Garantisco che nello scriverlo ho pensato a chi matematico non è né vuole esserlo!