Per chi non lo sapesse, Rudi Mathematici (con l’acca) è una e-zine di matematica divulgativa “fondata nell’altro millennio”: ha ormai vent’anni, infatti, e il trio dei Rudi Matematici (senz’acca) riesce ancora a trovare cose nuove da scrivere.

Tra le rubriche a cadenza casuale che si trovano all’interno della rivista ce n’è una che si intitola “Era Una Notte Buia E Tempestosa” (EuNBeT per gli amici) e recensisce opere di “amici dei Rudi Mathematici”. Bene, nel numero di febbraio 2019 trovate una recensione di Numeralia. Il nemmeno troppo anonimo estensore del testo si lamenta perché il sottoscritto «pubblica libri con la stessa frequenza con cui un gatto domestico reclama le crocchette, e non è davvero possibile stargli dietro.» Non è vero, e voi lo sapete benissimo. Ad ogni modo potete leggere una recensione che parla del libro a un pubblico di appassionati di matematica evitando di parlare di matematica. Non è male come salto carpiato, non trovate?