_The Best Mental Math Tricks_ (ebook)

[copertina]Il nuovo ebook di Presh Talwalkar ci insegna a fare il calcolatore prodigio. Vi siete mai chiesti come quelle persone riescano a compiere delle operazioni aritmetiche più in fretta di quanto noi esseri comuni impieghiamo a digitare le cifre sulla nostra calcolatrice? Beh, la risposta non è così semplice. Molti di questi calcolatori prodigio sono (erano) idiots savants, ma in altri casi esistono dei trucchi che si possono imparare e che permettono di semplificare i calcoli: a volte occorre imparare a memoria un certo numero di dati – la tavola pitagorica è un esempio, ma ho il sospetto che ci sia chi abbia memorizzato la tavola 100×100! – altre volte si può sfruttare la struttura di certi tipi di operazioni. Per esempio, il quadrato di un numero di due cifre che termina in 5 è facile: per calcalre 85×85 si prende 8, gli si somma uno ottenendo 9, si moltiplica 8×9 ottenendo 72, e gli si attacca un 25: la risposta è 7225.

Talwalkar ha raccolto in questo ebook (Presh Talwalkar, The Best Mental Math Tricks, pag. 172, € 4,49) una gran quantità di operazioni che si possono fare a mente con un minimo di allenamento; tra le varie proposte – alcune le conoscevo già, come l’esempio che ho fatto, altre no – ho gradito particolarmente la moltiplicazione di due numeri vicini a 200, 300, … e il calcolo di n/19. Ma la cosa più piacevole, almeno dal mio punto di vista, è che per tutti i trucchi viene aggiunta la spiegazione matematica che li fa funzionare. La magia svanisce? Dipende. La magia dei numeri resta sempre!

3 comments

  1. Sono queste le cose che andrebbero insegnate a scuola! Altrimenti a fare le operazioni i ragazzi si annoiano da morire! Possibile che a nessuno venga in mente di mettere certe cose nei programmi di scuola?
    (Io feci qualcosa di analogo, ma non conosco tanti trucchi… diciamo anche che molti me li sono dimenticati. 🙂 )

  2. ricordo come fosse ieri lo stupore dei miei compagni, a Londra nel 1970, quando convertivo le sterline in lire moltiplicando per 1750. Per 1000; più la metà; più la metà del secondo addendo. (es.: 18 sterline; x1000= 18000; +9000=27000; +4500=31500) Più lungo a scriversi che a farsi!

    • per esempio, per convertire miglia in chilometri raddoppi per quattro volte (e quindi moltiplichi per sedici) e poi dividi per 10, oppure sommi la metà e poi un decimo dell’originale a seconda di quello che preferisci fare. Da piedi in metri dividi per tre e togli un decimo…