NOTA: versione obsoleta. Vai all'ultima versione.

MANIFESTO del gruppo ITA-PE

Versione 0.3 - 9 maggio 2005

  1. ITA-PE è un gruppo di persone liberamente associate accomunate dalla competenza e dall'interesse per le questioni relative alla registrazione dei nomi a dominio nel ccTLD .it, dell'uso della posta elettronica in Italia e di tutte le questioni tecniche e regolamentari ad esse riconducibili.
    Scopo di questo gruppo è discutere ed approfondire le tematiche in oggetto, operando con il fine di aiutare lo sviluppo e l'uso di Internet in Italia.
    Il gruppo promuoverà anche il confronto e la discussione con altri gruppi e/o istituzioni interessate agli stessi argomenti.
  2. Organo ufficiale di ITA-PE sarà la mailing list omonima, ospitata all'indirizzo ita-pe@nic.it.
    Tutte le discussioni del gruppo saranno pubbliche, così come gli archivi della lista.
  3. Il gruppo ha due modalità di decisione.
    (a) Votazione semplice: votazione a maggioranza semplice degli iscritti che si esprimono sulla questione, purché i votanti siano almeno 30, oppure almeno il 30% degli iscritti nel caso gli iscritti siano meno di 100.
    (b) Votazione qualificata: votazione a maggioranza semplice degli iscritti purchè si esprima almeno il 50% degli iscritti.
    Ove non specificato esplicitamente in questo manifesto, le decisioni del gruppo saranno prese con votazione semplice.
  4. Il gruppo nomina due coordinatori che hanno i seguenti compiti:
    - Mantenere l'elenco degli iscritti alla lista.
    - Gestire le richieste di iscrizione.
    - Sintetizzare le discussioni.
    - Raccogliere le istanze del gruppo e porle in votazione.
    - Conteggiare i voti e mettere in pratica i risultati delle votazioni.
    Il mandato dei coordinatori dura due anni; un coordinatore non è immediatamente rieleggibile. I coordinatori hanno il loro mandato sfalsato di un anno: questo significa che ogni anno viene rinnovato uno dei coordinatori.
    Con l'eccezione del comma precedente, qualunque membro del gruppo può essere nominato coordinatore.
  5. In caso di decadenza dimissioni o revoca di un coordinatore prima del termine del suo mandato, ne verrà nominato uno in sostituzione; il suo mandato avrà la stessa scadenza di quello del coordinatore decaduto. Un coordinatore nominato in sostituzione può essere rieletto alla scadenza del mandato; un coordinatore decaduto o revocato non può essere immediatamente rieletto.
  6. I coordinatori possono essere revocati dal gruppo con una votazione richiesta da almeno il 20% degli iscritti al gruppo.
    Nomina e revoca dei coordinatori avviene per votazione qualificata.
  7. L'espressione di voto avviene tramite e-mail sulla lista. È facoltà della lista decidere modalità più strutturate e/o sicure, purché sempre e solo "on-line", fruibili e visibili a tutti gli iscritti. Il voto, di conseguenza, è sempre palese.
  8. Chiunque può iscriversi alla lista, dichiarando di accettare questo manifesto e dichiarando le motivazioni dell'iscrizione stessa. La lista ha 10 giorni lavorativi di tempo per esprimersi contro l'iscrizione con votazione semplice: in assenza di tale pronunciamento vale il tacito assenso all'iscrizione. Durante questo periodo, il candidato iscritto non ha diritto di voto.
  9. In qualsiasi momento un membro della lista potrà essere espulso in modo motivato, mediante una votazione qualificata.
  10. Il gruppo ha facoltà di nominare rappresentanti e/o esprimere pareri su temi inerenti agli obbiettivi del gruppo stesso.
    La nomina avverrà per mezzo di una votazione semplice.
  11. Gli interventi sulla mailing list sono permessi a tutti i membri del gruppo senza limitazioni o vincoli.
    Il gruppo può autorizzare persone non facenti parte del gruppo stesso ad essere iscritti alla lista; tali persone non avranno pertanto diritto di voto.
    Anche persone non iscritte alla lista potranno inviare messaggi: potranno essere adottate misure tecniche per gestire tali invii nei modi tecnicamente ritenuti più opportuni.
  12. Questo manifesto può essere modificato solamente con una votazione qualificata.
  13. Alla prima elezione dei coordinatori, il mandato di uno di essi sarà limitato a un anno, per permettere i mandati sfalsati.

Propongo queste aggiunte per evitare deadlock.