Wednesday, 22 November 2017
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Un saluto a tutti i lettori…:... che hanno comprato la versione "edicola" di Matematica in relax. Se avete domande potete tranquillamente farle, se saprò rispondere risponderò altrimenti dirò che non so rispondere. (una cosa bella ...
  • _Matematica in relax 2_ è su Amazon!:Cari tutti, è arrivato il momento che aspettavate (forse) da sei anni. Il seguito di Matematica in relax è disponibile in formato cartaceo su Amazon: qui ci sono i link ...
  • _Matematica in relax_ nella collana Hachette di giochi matematici: C'è ancora qualcuno che legge questo blog? Bene, sappia che venerdì 20 ottobre il nono numero della collana "Sfide e giochi matematici" di Hachette sarà la riedizione di Matematica ...
  • Dati di vendita:Per i curiosi, nel 2013 sono state ancora vendute 230 copie di Matematica in relax, e ne sono state mandate al macero 26 fallate. Rimangono ancora 258 copie a magazzino: ...
  • concorro al premio Peano 2011:Come potete vedere qui, il mio libro è tra i tanti che concorrono all'assegnazione del premio Peano 2011, indetto dall'associazione torinese Mathesis. Se andate su questa pagina e avete voglia, potete ...
Home » nel mondo reale » concorro al premio Peano 2011

Errore nel problema 55

(eh sì, gli errori stanno fioccando, e quel che è peggio è che non sono refusi! Mettendola in positivo, significa almeno che qualcuno i problemi li legge e cerca di risolverli)
Stefano Scardovi mi ha scritto facendomi notare che la mia formulazione del problema 55 («Considerando che per ovvie ragioni cercavo di fare il più in fretta possibile») è sbagliata. Immagino di muovermi molto più velocemente con un secchio vuoto che con un secchio pieno d’acqua, anche perché altrimenti rischio di arrivare con il secchio senza più acqua; quindi la soluzione comporterebbe fare un percorso più lungo all’andata e uno più breve al ritorno, e il tutto verrebbe a configurarsi come un problema da dare a scuola (Stefano giustamente fa l’analogia con le leggi di rifrazione della luce), e pertanto fuori dagli scopi del libro.

La frase corretta sarebbe pertanto qualcosa di questo tipo: «Considerando che non mi fidavo di correre al buio, quindi col secchio pieno o vuoto mi sarei mosso alla stessa velocità; e visto che per ovvie ragioni cercavo di fare il più in fretta possibile».

Sezione: errata

2 commenti per ora.

  1. S. says:

    Che gente brutta che c’è in giro, fare il pelo nell’uovo di un problemino così. E dire che lo si dovrebbe leggere in “relax”.