Friday, 17 November 2017
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Un saluto a tutti i lettori…:... che hanno comprato la versione "edicola" di Matematica in relax. Se avete domande potete tranquillamente farle, se saprò rispondere risponderò altrimenti dirò che non so rispondere. (una cosa bella ...
  • _Matematica in relax 2_ è su Amazon!:Cari tutti, è arrivato il momento che aspettavate (forse) da sei anni. Il seguito di Matematica in relax è disponibile in formato cartaceo su Amazon: qui ci sono i link ...
  • _Matematica in relax_ nella collana Hachette di giochi matematici: C'è ancora qualcuno che legge questo blog? Bene, sappia che venerdì 20 ottobre il nono numero della collana "Sfide e giochi matematici" di Hachette sarà la riedizione di Matematica ...
  • Dati di vendita:Per i curiosi, nel 2013 sono state ancora vendute 230 copie di Matematica in relax, e ne sono state mandate al macero 26 fallate. Rimangono ancora 258 copie a magazzino: ...
  • concorro al premio Peano 2011:Come potete vedere qui, il mio libro è tra i tanti che concorrono all'assegnazione del premio Peano 2011, indetto dall'associazione torinese Mathesis. Se andate su questa pagina e avete voglia, potete ...
Le sezioni:

Non so se conoscete Goodreads: è un sito sociale per amanti dei libri, sicuramente meno italiocentrico di aNobii. Tra le varie cose accessorie che sono presenti nel sito c’è la sezione Giveaways: autori ed editori offrono copie (reali) di libri per pubblicità, che vengono sorteggiate tra chi si è prenotato.

Io di pubblicità non ne farò molta, ma ho comunque pensato il tutto fosse una buona idea, così ho pensato bene di offrire una copia autografata. Lanciatevi pure 🙂

(continua…)

Nell’attesa di capire se e come aggiungere una sezione forum a questo blog (mi sembra un’esagerazione, ve lo dico subito) ho pensato che la cosa più semplice è lasciare apposta un post (questo) dove chi vuole può commentare chiedendo lumi su qualcosa che non ha capito nel libro. Insomma: per i dubbi e le domande che ti affollano la mente, vieni qui e non ti preoccupare!

Paola Turina (che mi sa sia stata l’unica a farsi i conti…) mi segnala che il raggio dell’arco di cerchio che biseca il triangolo non è 4√(27/16π) ma 4√(27/16π2).

Come mi ha fatto notare Piotr, l’imbonitore del gioco “Spaccaquindici” mi ha fregato. Non avevo infatti perso cinque euro ma solo cinquanta centesimi…

Non so se il testo sia anche apparso sulla rivista in edicola, però sulla versione Web di Donna Moderna trovate questa pagina dove Laura Carcano (ciao!) ha segnalato anche il mio libro.

La Prestigiosa Rivista di Matematica fondata nello scorso millennio e nota a tutti gli appassionati ha recensito il libro nel numero 148, all’interno della rubrica EuNBeT (“Era una Notte Buia e Tempestosa”, sapete tutti da dove viene la citazione, vero? Come spiega Wikipedia, è una celebre frase scritta da Edward Bulwer-Lytton nel racconto Paul Clifford, pubblicato nel 1830).

continua…

… che hanno comprato la versione “edicola” di Matematica in relax. Se avete domande potete tranquillamente farle, se saprò rispondere risponderò altrimenti dirò che non so rispondere.

(una cosa bella è che questa versione contiene le correzioni agli errori della prima edizione, quindi siete più fortunati)

Cari tutti, è arrivato il momento che aspettavate (forse) da sei anni. Il seguito di Matematica in relax è disponibile in formato cartaceo su Amazon: qui ci sono i link su Amazon.it e amazon.co.uk, ma è acquistabile anche su amazon.com / amazon.de / amazon.fr / amazon.es, naturalmente sempre in italiano 🙂

Per festeggiare la pubblicazione, fino a venerdì lo vendo a prezzo di costo, vale a dire 5,20 euro (per l’Italia) anziché gli 8 euro del prezzo ufficiale. La struttura è quella del libro precedente: 99 problemini che non richiedono matematica avanzata, ma nemmeno carta e penna, per essere risolti. Ciascun problema ha un aiutino che – spesso – dovrebbe aiutare ad avvicinarsi alla risposta; la risposta è comunque presente, ed è seguita da un post scriptum che spiega qual è la matematica dietro il problema.

Per i fanatici dell’epub, occorrerà aspettare ancora un paio di mesi, mi spiace…

P.S.: sì, lo so, la copertina sembra sempre storta. Me ne sono accorto da mo’. Le illusioni ottiche sono toste…

Non avendo nulla di meglio da fare (sì, avrei potuto mostrare la schermata nella quale si certifica che per un’ora almeno il libro è stato il più venduto nella sezione matematica di amazon.it e per almeno sei giorni è stato nella top 100 globale) ho preparato un facile quiz sul libro: cinque domande a risposta multipla, nessuna delle quali c’entra con la matematica 🙂

Trovate il quiz su Goodreads.

Ebbene sì: se andate qui potete acquistare il libro su ebay. Mi chiedo la logica per cui uno dovrebbe pagare 10,49 euro più due per la spedizione per posta ordinaria (o quattro per raccomandata) quando il libro costa 11 euro in libreria e hai il 20-25% di sconto sui negozi online, ma tant’è…

La soluzione del problema 8 sarà forse sembrata un po’ debole ad alcuni lettori: in fin dei conti è teoricamente possibile che non si riesca mai a capire chi vinca, e si debba continuare a lanciare la moneta all’infinito. Non è proprio possibile fare di meglio, e trovare un modo per essere certi di terminare la procedura? Purtroppo no.

continua…

Probabilmente, chiedendo il permesso all’editore, potrei postare uno dei problemi del libro per dare un’idea di come sono; ma faccio più in fretta a scriverne uno che alla fine nel libro non è stato inserito; in questo modo non ci sono problemi 🙂 di diritti d’autore e simili… almeno fino a che non pubblicherò un secondo volume di Matematica in relax! (e anche in questo caso rivedrò il testo, e se non lo faccio io lo farà l’editor. Non sembra, ma un bravo editor fa un lavoro davvero utile!)
Eccovi quindi il problema, e il relativo aiutino: dopo il salto potrete trovare soluzione e post scriptum.

Il numero mancante

Se siete come me, siete sicuramente delle persone intelligenti, ma la vostra memoria è normale: o almeno io non riesco certo a tenere a mente cento numeri. Supponete che qualcuno vi pronunci lentamente – diciamo uno ogni cinque-sei secondi – in ordine casuale novantanove dei numeri da 1 a 100, e vi chieda quale sia il mancante. Qual è il sistema più semplice per trovarlo?

Aiutino:

[sei proprio sicuro di volerlo leggere?]
[sicuro sicuro sicuro??]
Cento numeri sono difficili da tenere a mente; ma ricordarne uno è facile, e sommare dei numeri di due cifre non è troppo difficile.

continua…