Tutti contro Clementina

Premetto subito che non so assolutamente se Clementina Forleo abbia seguito tutti i dettami della legge con relative leggine e leggiuole, trasmettendo al Parlamento la richiesta di uso delle intercettazioni bipartisan su Unipol: non sono sufficientemente esperto del campo. Se proprio dovessi fare una scommessa, immagino che abbia trovato un loophole di cui i nostri onorevoli si erano dimenticati; ma la cosa di per sé non è così importante.
Vorrei fare invece notare un piccolo particolare: se al posto di D’Alema Fassino Latorre Grillo Comincioli Cicu – non importa se degli ultimi due non ne avete mai sentito parlare, quello che conta è il principio – ci fosse stato Maurizio Codogno, ovviamente non sarebbe successo nulla del genere. Ma nemmeno quando al posto di D’Alema ecc. ecc. c’è stato Tronchetti Provera non è che mi sia accorto di avere visto chissà che levata di scudi. Sì, ovviamente giornali e TV hanno stigmatizzato il tutto, pensando a tutti gli investimenti pubblicitari di Telecom, ma non mi pare proprio che dalla politica tutta, dall’ultimo dei peones fino al Presidente della Repubblica, si sia detto chissà cosa.
Forse che c’è qualcosa che non va?

intercettazioni osmotiche

Avete presente come funzionano le membrane osmotiche? Ci sono due liquidi dai lati opposti della membrana, e i liquidi si spostano da una parte all’altra, permettendo di separare alcuni composti. Wikipedia racconta qualcosa in più, e fa notare che non solo la dissalazione dell’acqua marina ma anche la salamoia funziona per osmosi.
Sono lieto di segnalarvi che è stato osservato un nuovo processo osmotico. Le intercettazioni della Procura di Milano rese “quasi pubbliche” ieri, infatti, riguardavano sei parlamentari: tre Ds (Fassino, D’Alema, Latorre) e tre di Forza Italia (Grillo, Comincioli e Cicu). Mirabile dictu, la membrana giurisprudenziale ha fatto in modo da separare le due appartenenze politiche: le intercettazioni dei Ds sono apparse su tutti i giornali, quelle di Forza Italia sono rimaste al loro posto nei faldoni.
Dopo le doverose verifiche incrociate, una spiegazione del fenomeno sarà pubblicata su Nature: tenetevi pronti!
Aggiornamento (13 giugno) Con calma, sta filtrando anche qualcosa del resto. Sempre di osmosi si tratta, comunque!