Recensioni collage

Come sapete, oggi esce ufficialmente Scimmie digitali, anche se da un paio di settimane era possibile ordinare il libro su Amazon. Magari riesco anche a fare una recensione seria, prima o poi. Ma non è di questo che voglio parlare.
In rete si trova una “recensione”, di una “Testata online indipendente”, che parla effettivamente del nostro libro, usando frasi indubbiamente tratte dal nostro libro ancorché non virgolettate. Il problema è che le frasi sembrano messe insieme senza una grande logica, e il nome dell’autore dell’articolo è assolutamente ignoto a san Google. Secondo voi, una cosa del genere ha un senso pratico oppure no?

One comment

  1. Ma nel libro parlate male dell’IA o, peggio, dei robots?
    Se è così, come il titolo e la foto di copertina farebbero pensare, qualche reazione da parte degli offesi mi pare scontata…

    (Se la recensione ne parla male lo leggerò subito. Anche il libro di Lu Xun mi piace un sacco)