Ransomware via PEC?

Oggi a pranzo mi √® arrivata una mail all’indirizzo dell’ufficio stampa di Wikimedia Italia. Il testo:

From: carssrl (a) gigapec.it
To: press (a) wikimedia.it
Cc:
Date: Fri, 4 Nov 2016 13:09:48 +0100
Subject: Fattura n. 183 del 02/11/2016

Buongiorno,
Vi inviamo in allegato la fattura n. 183 del 02/11/2016 che vi invitiamo a scaricare e registrare, precisando che tale modalita' e' valida ai fini fiscali ai sensi della RM 28/05/97 n. 132/e.

Per aprire la fattura prema sulla scritta blu riportata in cima alla mail.

oltre a un allegato che non tento nemmeno di aprire, ovviamente ūüôā
Quello che mi preoccupa √® che questa √® una copia di una PEC, tanto che mi √® stata consegnata da Aruba. Per la precisione, l’identificativo del messaggio √® opec282.20161104130948.22871.04.1.64@pec.aruba.it. Ho dato una rapida occhiata alle header del messaggio e mi paiono coerenti con un messaggio spedito da una PEC. Si pu√≤ fare qualcosa al riguardo?

One comment

  1. In che senso?

    Cmq se puoi forwardami l’allegato, e ti dico cosa fa (lo uso su una macchina virtuale naturalmente).