Servizio clienti

Un paio di mesi fa avevo scritto al servizio clienti di Esselunga, chiedendo lumi su un prodotto (il “formaggio triangolo”, come lo chiamavano i miei bimbi) che non trovavo più in alcuni punti vendita nonostante ce ne fossero degli altri della stessa marca.
Venerdì pomeriggio mi è arrivata risposta, iniziando con una scusa per il ritardo “dovuto ad un disguido interno” (chissà cosa è successo 🙂 ) e confermandomi che il prodotto “è stato eliminato dall’assortimento di alcuni nostri punti vendita, tra cui quelli di Milano – Viale Zara e Viale Suzzani, per scelta commerciale.”
Venerdì mattina ero andato in viale Suzzani a far la spesa e mi ero preso un paio di confezioni di formaggio triangolo. Boh.

3 comments

  1. Non è la prima volta che Esselunga litiga con i produttori/distributori di un prodotto e lo toglie dagli scaffali. Oppure, molto più semplicemente, ci sono periodi e situazioni in cui non conviene alla catena venderlo.

    • manfatti, se non ci fosse stato più nessun prodotto di quel fornitore (Biraghi) non mi sarei nemmeno dato la pena di scrivere. Il buffo è che continuavano ad esserci altri formaggi.

  2. capisco la perplessità; ma è una fortuna che ci si possa lamentare di cose così: di trovare negli scaffali solo 276 tipi di formaggio e non 277… Magari, per politiche e scelte commerciali (legittime anche se bizzarre) non si voleva fare concorrenza ad un prodotto simile di altro produttore…un colpo al cerchio e uno alla botte! D’altronde meglio così, con la libertà per i commercianti di scegliere che cosa offrire, che non un mondo ingessato, in cui qualcuno decide per tutti