Posts Tagged: varie

VARIE: Marrone

Marrone

Il mese scorso, mentre ero su un bus torinese, ho visto questo cartellone pubblicitario di un candidato alle comunali (immagino) per il PDL (direi proprio di sì, visto il logo). Al candidato in questione, da buon pidiellino, viene il sangue alla testa quando vede qualcosa di rosso, anche se davvero annacquato come quello di Chiamparino. E a questo punto gli è venuta l'ideona (deve essere per forza venuta a lui, non posso credere che un copy gliel'abbia suggerita): perché non fare un gioco di parole col mio cognome, che in fin dei conti è quello di un colore? Ecco qua lo slogan bello pronto: "Torino è in rosso: cambia colore".

Però ho come l'idea che il tutto sarebbe venuto meglio se il tipo non si chiamasse MARRONE…

VARIE: scusateci

Scusateci

Dalle parti di viale Monza e via Padova a Milano c'è un gruppetto di sinistra dura-e-pura che si diverte a fare finti manifesti da appiccicare ai muri. Stavolta è toccato al "comune di Milano" che si scuserebbe per non dare ai cittadini della zona le possibilità che dovrebbe…

CURIOSITÀ: Il Noia

Ilnoia

Chiavari è una città abbastanza grande da avere un vescovo, e quindi non è certo strano che ci sia un grande edificio così ad occhio dell'inizio del secolo scorso (per la precisione è del 1927) destinato a uso scolastico. Non è nemmeno strano che in cima a tale palazzo sia scritto a lettere cubitali a chi è dedicato. Però scrivere Scuole Elementari Fortunato Solari <b>detto il Noia</b> mi sembra davvero una presa per i fondelli del benefattore…

ERORI: afds sdf g

Asd

Ivo mi segnala questo articolo del Corsera di qualche giorno fa, sul salvataggio dopo il terremoto di due bambini haitiani da un team con uno dei membri di origine italiana (sono cose).
La gioia del salvataggio non deve proprio aver fatto pensare al fatto che c'era anche un titolo da scrivere, come si può vedere… Ma anche l'URL della pagina, con titolo "mario prova", la dice lunga.

ERORI: Braintrainer

Braintrainer

Lunedì scorso il Corriere della Sera (che mi ero sbirciato al bar mentre facevo la sacra Colazione del Lunedì, appunto) aveva una pagina di pubblicità per le iniziative editoriali correlate. Tra le uscite c'è BrainTrainer, quella roba che serve per mantenere la mente in allenamento. Ora non so se la cosa sia stata fatta per vedere se appunto i lettori erano attenti, ma – come potete vedere nell'immagine – la didascalia non c'entra nulla con il libro+dvd, ma è una copia di quella del CD di classica sulla destra. Peccato: sulle prime mi ero chiesto cosa avrebbe potuto fare Barenboim per i miei neuroni…

(i miei cookie)