Posts Tagged: foto

CARTELLI: Premunitevi!

A Bologna, come del resto in molte città italiane, ci sono gli autobus urbani. Come quasi dappertutto, occorre comprare il biglietto prima di salire sull’autobus. Fin qua nulla di strano. Un po’ più strano, se ci pensate un attimo su, è che ti avvisino della cosa all’interno dell’autobus, quando oramai è troppo tardi: ma magari quelli dell’ATC hanno pensato che l’ignaro utente legga l’avviso e scenda alla prima fermata per andare in caccia del biglietto.
Però l’utente, oltre che ignaro, deve anche essere un amante dei giochi di parole per riuscire a capire che non occorre premunirsi contro qualcosa ma pre-munirsi, cioè difendersi in anticipo, con un biglietto (pardon, di un “titolo di viaggio”). D’accordo, il Garzanti ha anche l’esempio “premunirsi di un fucile”, ma mi sa che nessuno l’abbia detto nell’ultimo secolo.

P1020533

CARTELLI: Tapis roulant in stile sardo

La Stazione Centrale di Milano è in fase di ristrutturazione. Nella foga di ristrutturare tutto, credo che qualcuno abbia anche pensato
alla lingua italiana e alla necessità di non fare disuguaglianze tra italiani e stranieri. Vittorio Bertola ha già detto di come l’Engrish sia stato usato per rendere impossibile a un turista non italiofono capire cosa sta succedendo: ma che fare per gli italiani?
Semplice. Come potete vedere nella foto, i tapis roulant hanno guadagnato una "t" e sono diventati tappetti mobili. Ad essere sinceri, oggi quelli che ho preso io non si muovevano per nulla, ma è anche vero che io sono tutto meno che un tappetto e magari sono stati invidiosi…

P1020470

(i miei cookie)