Orwell Y2K #15: esorciziamo!

Capita a tutti di fare un refuso: nulla di male. È già un po’ più pericoloso se il refuso è nel titolo: ma almeno uno può immaginare che
proprio perché così prominente verrà subito corretto.
Invece no: a meno che non sia la cache del mio browser a fare le bizze, la parola “Esorciziamo” è rimasta in bella mostra sulla Stampa dalle 10:45 alle 17:30, e probabilmente era così anche in home page (non ho pensato di verificare, mannaggia a me).
Vabbè, era tutto un modo per evitare che qualcuno pensasse alle parole del sassofonista Maroni che ha praticamente rivendicato il diritto humptydumptiano di far significare alle parole quello che vuole lui. Tanto a destra i soldi per pagarle un po’ di più ce li hanno.

EsorciziamoEsorciziamo2

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

(i miei cookie)