Ri-copia

Prendete una parola come "dodo", l'uccello ormai estinto: come vedete composto da due parti uguali, do-do. Passando alle parole di sei lettere composte da due parti uguali, abbiamo "areare", che il De Mauro registra come variante popolare di "aerare". Con otto lettere abbiamo sicuramente un cognome, Sciascia; abbiamo termini come "beriberi" che per sono formate unendo due copie della stessa parola (in questo caso il singalese "beri") e quindi usarli un po' barare, o come tanto tempo fa disse Stefano Bartezzaghi "sono record in altura e con vento oltre i limiti". Riuscite a trovare una parola di otto lettere composta da due parti uguali e il cui record sia omologabile?

[paro-paro]

[aiutino?]     [risposta]

[continua]    [indice]

Problema tratto da . Immagine di @@, da OpenClipArt.