Zuzzurro

| 3 Comments | No TrackBacks

Andrea Brambilla è sempre stato per tutti Zuzzurro, il commissario in trench. Non importa che abbia fatto non so quanto teatro con Nino Formicola ("Gaspare"), oltre a tutte le altre cose. Ma in fin dei conti quello non era nemmeno chissà che tragedia, diciamo che era un marchio di fabbrica. La cosa bella del duo è che erano tra i pochi a fare comicità basata sul nonsense: nonsense verbale, dal tormentone "ce l'ho qui la brioche!" alle improbabili associazioni mentali sparate a tutta velocità per giungere alla risposta da lui voluta. Ma anche nonsense "fisico", coi suoi passaggi davanti alla telecamera e la sua aria persa in chissà cosa. Rispetto a tanti altri "comici" mi è sempre sembrato una persona piacevole di suo, il che non è facile (pensiamo a uno indubbiamente bravo come Teocoli, ma che ha un caratteraccio...)

Non so quanti sapessero che era anche un autore, né quanti abbiano mai sentito parlare della trasmissione televisiva Dido Menica, trasmessa in tardissima serata su RaiUno e credo l'unico caso nel palinsesto della rete ammiraglia Rai dove tra il pubblico si vedevano donne tette al vento (si fa per dire, avevano al massimo la prima). No, il regista non indugiava :-)

Che la terra ti sia lieve.

Nessun TrackBack

Ecco i riferimenti da altri blog: Zuzzurro.

URL per il TrackBack di questa notiziola: http://xmau.com/mt/mt-tb.cgi/6169

3 Comments

Bellissimo articolo con solo una piccola imprecisione; 'Dido Menica' era di finivest (nello specifico credo italia 1).
Penso tu ti confonda con 'non stop', programma precursore e da cui è stato ispirato 'drive in' venuto successivamente.
Tra l'altro un'altra imprecisione (non tua) che gira sugli articoli è che siano diventati famosi con Drive in. Erano già famosi prima.

@Jash: posso sicuramente aver sbagliato rete televisiva, ma non l'avevo confuso con Non stop, che appunto era prima di Drive In, mentre Dido Menica è stato dopo Emilio (ed Emilio 90)...

(ho controllato: era Italia1 1992-93)

Si, ricordavo che era dopo Emilio ma non ricordavo che fosse così trasgressivo :-) Per quello pensavo che parlassi di non stop che a mia (fallace) memoria era stato molto più innovativo.

Commenta:

Gli altri miei blog

Se non trovate nulla di nuovo qua, magari è perché stavo scrivendo altrove:
  • sui ritagli di .mau., il tumblr: riciclo di quanto scritto da altri e robettine piccine (poco usato). RSS
  • sugli archivi di .mau., gli archivi: usato nei momenti davvero più pigri RSS
  • sui fumetti di .mau., le strisce che non fanno ridere (di solito una vignetta al giorno). RSS
  • su il Post, nel blog di matematica ultralight - spero! (aggiornamento più o meno settimanale). RSS - RSS commenti
  • su Voices, il blog di Telecom Italia verso il mondo (aggiornamento casuale, ma lì siamo in tanti)
C'era anche il .mau. fan club su Facebook,m a ormai è allo sbando: tanto vale guardare Google+, allora.

Cercami

• Scopri il resto del mio sito (a partire da chi sono)
• Usa il form per inviarmi un messaggio
• Se sei un Commentatore Ufficiale, lòggati