il cardinale e wikipedia

| 5 Comments | No TrackBacks

Ieri Gianni Barbacetto ha scritto un articolo sul Fatto Quotidiano, lamentando come il Vaticano e l'arcidiocesi di Milano fossero intervenuti sulla voce di Wikipedia del cardinale Angelo Scola per eliminare "fatti scomodi". È stato fatto un accurato controllo su cronologia (quando è stato scritto e cancellato che cosa sulla volce), fonti e fatti; i risultati si possono leggere qui. Consiglio caldamente la lettura, perché ci sono nomi e cognomi.

Per chi ha fretta, un riassunto. Barbacetto scrisse che Scola fu cacciato dal seminario milanese (è stato ordinato a Teramo) per un veto dell'allora rettore del seminario che lo riteneva troppo ciellino e troppo poco presbitero, e la notizia venne debitamente risportata su wikipedia. Negli anni varie persone (financo l'attuale direttore di Civiltà Cattolica, mica susine subsahariane!) cercarono di correggere la voce, partendo dalla banale constatazione che il presunto colpevole divenne rettore solo qualche mese DOPO l'ordinazione di Scola: le modifiche vennero sempre cancellate, e si arrivò anche ad ammonire chi e faceva. Ieri Barbacetto ha tirato di nuovo fuori la cosa, che ha avuto così più pubblicità ed è stata verificata una volta per tutte. Ci sono tante morali da questa storia: eccone alcune.

- non è vero che un'affermazione sia automaticamente vera perché è stata pubblicata su un giornale, o un libro.
- Wikipedia è di un conservatorismo estremo: se c'è un'informazione con un link, è difficilissimo toglierla anche se si hanno le prove della sua falsità, c'è sempre qualuno che pensa di saperne di più.
- i giornalisti dovrebbero ricordarsi che è loro dovere verificare le notizie, ed evitare di autocitarsi come Verità Assoluta.
- più si dà notorietà esterna alle voci di wikipedia, più è facile che vengano scrutinate ed eventualmente corrette: notizia in chiaroscuro, come potete facilmente intuire, legata al fatto che a contribuire sistematcamente all'enciclopedia sono in pochi e non possono essere ovunque
- Può benissimo darsi che Scola sia stato mandato via dal seminario per le sue simpatie cielline: ma non ci sono prove, e quindi il tutto non può avere rilevanza enciclopedica, essendo a oggi niente più di un pettegolezzo.

E voi che ne pensate?

Nessun TrackBack

Ecco i riferimenti da altri blog: il cardinale e wikipedia.

URL per il TrackBack di questa notiziola: http://xmau.com/mt/mt-tb.cgi/5317

5 Comments

Grazie per il link mau! Nota però che Barbacetto dell'Arcidiocesi di Milano non aveva detto niente: lui imho aveva scritto che il Vaticano fa cambiare le voci di Wikipedia non perché fosse andato a vedersi gli IP ma solo perché sapeva da Padre Lombardi che dal Vaticano volevano fare modifiche in quel senso. Inoltre, non so se l'hai visto ma oggi (il post l'ho scritto ieri) ho sistemato la voce in questo modo:
http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Angelo_Scola&action=historysubmit&diff=45992324&oldid=45985354

Certezze non ne abbiamo certo, però imho è qualcosa di più di un "pettegolezzo", o comunque è un "pettegolezzo" di rilevanza enciclopedica. Naturalmente se ne vogliamo scrivere dobbiamo farlo in modo enciclopedico, e imho per farlo dobbiamo in questo caso evitare di usare come fonte Barbacetto. mau lo sa ma ricordo ai passanti che per discutere della voce c'è una pagina apposta ;-) http://it.wikipedia.org/wiki/Discussione:Angelo_Scola

continuo a pensare che dire "ci sono alti prelati che pensano che Scola sia stato cacciato, ecc. ecc." non sia enciclopedico, a meno che non abbiano fatto dichiarazioni pubbliche... non fossi in vacanza andrei a dare un'occhiata a quello che aveva raccolto al tempo Sandro Magister, un ratzingeriano di ferro :-)

Mi pare che molti fatti "veri" non siano normalmente disponibili in forma di pratiche descrizioni su formali atti notarili ma vadano capiti e ricostruiti a manina e nel tempo.

Quindi un enciclopedia può riportare o meno che un seminarista del Venegono poi non sia stato ordinato, come la stragrande maggioranza dei suoi colleghi, nella diocesi sottocasa ma in un'altra regione, tanto capire perché e valutarne gli effetti è un lavoro che poco si addice a chi cerca link e pubblicazioni ufficiali.

Semmai noto che la voce citata non riporta un atto contro un blogger che pare documentato qui http://www.dongiorgio.it/pagine.php?id=2522, anche se la sua completa interpretazione richiede una cultura enciclopedica e non una semplice enciclopedia :-)

Credo che avesse proprio ragione Wikipedia,diversamente sarebbe bene che venissero date le altre motivazioni: poiche' e' impossibile che l' abbiano costretto ad una pausa prima dell'ordinazione,tanto da dover ripiegare su Teramo, per scarso rendimento accademico,trattandosi diuno deimaggiori teologi italiani,conoscitore di 3-4 lingue,ne' e' credibile che l'attuale arcivescovo di Milano andasse dietro le ragazze, il motivo era proprio l'appartenenza a Cielle che con Papa Giovanni Paolo II e' diventato un fatto accettabile e meritevole ma allora i ciellini erano sospettati di esssere una chiesa nella chiesa,piu' fedeli al movimento che al loro vescovo anche da preti.

la penso come te.

Gli altri miei blog

Se non trovate nulla di nuovo qua, magari è perché stavo scrivendo altrove:
  • sui ritagli di .mau., il tumblr: riciclo di quanto scritto da altri e robettine piccine (poco usato). RSS
  • sugli archivi di .mau., gli archivi: usato nei momenti davvero più pigri RSS
  • sui fumetti di .mau., le strisce che non fanno ridere (di solito una vignetta al giorno). RSS
  • su il Post, nel blog di matematica ultralight - spero! (aggiornamento più o meno settimanale). RSS - RSS commenti
  • su Voices, il blog di Telecom Italia verso il mondo (aggiornamento casuale, ma lì siamo in tanti)
C'era anche il .mau. fan club su Facebook,m a ormai è allo sbando: tanto vale guardare Google+, allora.

Cercami

• Scopri il resto del mio sito (a partire da chi sono)
• Usa il form per inviarmi un messaggio
• Se sei un Commentatore Ufficiale, lòggati