Io quella volta lì avevo 25 anni (teatro)

| 3 Comments | No TrackBacks

Dopo due anni sono finalmente riuscito ad andare di nuovo a teatro (in compagnia tutta femminile...), a vedere questo inedito della coppia Gaber-Luporini, recitato da Claudio Bisio con Carlo Boccadoro che lo accompagnava al piano. Lo spettacolo è formato da sei scene, che partono da un episodio della seconda guerra mondiale per finire all'alba del nuovo millennio: il narratore ha sempre 25 anni, perché come spiega all'inizio "è l'età migliore per essere lì in prima persona".

Devo dire che il risultato non è che mi abbia entusiasmato molto. Il testo era indubbiamente gaberiano, ma il guaio era Bisio. Non che lui non sia bravo, intendiamoci, né che non mi piaccia come stile. Semplicemente mi pare che il suo modo di fare l'attore sia troppo diverso, e quindi avevo come la sensazione di vedere qualcuno che indossava un vestito altrui di una taglia completamente diversa. Ma è possibile che sia solo io ad essere prevenuto...

Nessun TrackBack

Ecco i riferimenti da altri blog: Io quella volta lì avevo 25 anni (teatro).

URL per il TrackBack di questa notiziola: http://xmau.com/mt/mt-tb.cgi/4823

3 Comments

Appunto, non è un attore, veste troppo i SUOI panni invece di entrare in quelli necessari all'occasione. Bisio è più un caratterista, se scrivi tagliato per lui può fare faville, altrimenti è apprezzato soltanto dai suoi fan più accesi

Come sospettavo...

Non sono andato a vederlo per questo motivo.

Non capisco perché Bisio abbia l'esclusiva e perché il testo non sia reperibile da nessuna parte.

Gli altri miei blog

Se non trovate nulla di nuovo qua, magari è perché stavo scrivendo altrove:
  • sui ritagli di .mau., il tumblr: riciclo di quanto scritto da altri e robettine piccine (poco usato). RSS
  • sugli archivi di .mau., gli archivi: usato nei momenti davvero più pigri RSS
  • sui fumetti di .mau., le strisce che non fanno ridere (di solito una vignetta al giorno). RSS
  • su il Post, nel blog di matematica ultralight - spero! (aggiornamento più o meno settimanale). RSS - RSS commenti
  • su Voices, il blog di Telecom Italia verso il mondo (aggiornamento casuale, ma lì siamo in tanti)
C'era anche il .mau. fan club su Facebook,m a ormai è allo sbando: tanto vale guardare Google+, allora.

Cercami

• Scopri il resto del mio sito (a partire da chi sono)
• Usa il form per inviarmi un messaggio
• Se sei un Commentatore Ufficiale, lòggati